La Lu.Pa. torna a Roma con un monologo su Rosario Livatino

Da venerdì 25 a domenica 27 febbraio p.v. va in scena lo spettacolo Come ho conosciuto Rosario Livatino presso il Teatro Elettra di Roma.

Lo spettacolo è liberamente ispirato alla vita e alla morte di Rosario Livatino (1952-1990), giovane magistrato di Canicattì, soprannominato appunto “il giudice ragazzino”.

In questo monologo un ragazzo, che potrebbe essere ognuno di noi, in giro per la Sicilia s’imbatte in un monumento, dimenticato lungo una strada. È dedicato al giudice Livatino. E lì, vuoi per un caso straordinario o per mero gioco teatrale, c’è un uomo che par esser stato lì ad aspettarlo, per raccontargli tutto ciò che c’è da sapere su quell’uomo, quel magistrato, quel “giudice ragazzino”, fiore delicato della Sicilia civile reciso e distrutto dal cancro mafioso.
In parallelo, però, c’è un’altra storia. A fianco alla vicenda umana e professionale di Livatino ci viene raccontata la storia di un reietto, un pastore di capre, Roberto. Diametralmente all’opposto di Livatino, figlio della medio-alta borghesia siciliana, Roberto vive alla periferia sociale dell’isola di quegli anni, in uno squallore ed abbandono da cui, per atroce paradosso, solo il clan mafioso della sua zona sembra dargli la possibilità di uscire. Ma a che costo?

Il monologo è recitato da Federico De Luca, attore romano, la regia è di Luca Luongo. Con questo spettacolo torna sulla scena capitolina la compagnia Lu.Pa., assente, a causa dello stop imposto dalla pandemia da CoViD-19, dall’estate del 2019.

Lo spettacolo va in scena alle ore 21:00 il venerdì e il sabato e alle 18:00 la domenica.

‘Proprio sopra al mare’: una serie di eventi per l’estate di Maratea

Dal 9 agosto al 18 settembre si terrà la nona edizione del Maratea Outdoor Festival, quest’anno denominato Proprio sopra al mare.

Si tratta di una serie di dodici appuntamenti, organizzati in sinergia dalle associazioni Maratea Outdoor, Legambiente Maratea, Amici di Maratea e Lu.Pa., di educazione ambientale, musica, escursionismo, equitazione, kayaking e teatro.

Il suggestivo ambiente marateota è lo scenario ideale per gli appuntamenti di sensibilizzazione ambientale, escursionismo e kayaking.

Ad aprire gli appuntamenti di Legambiente Maratea: lunedì 9 agosto, un percorso di educazione ambientale presso la spiaggia Luppa ad Acquafredda, dove ha nidificato la tartaruga carretta carretta. Sarà poi la volta di un’escursione in kayak nella costa meridionale marateota, giovedì 12 agosto, e, il giorno seguente, la presentazione della guida ai sentieri di Maratea fortemente voluta e finanziata dall’associazione Amici di Maratea.

Nuova escursione lunedì  23 agosto, ad Acquafredda, e poi, mercoledì 25 agosto, lungo il “cammino di San Biagio”, sentiero tra i due borghi storici di Maratea. Al termine di entrambe, due concerti: il primo, ad Acquafredda, di Guido Maria Grillo, nella suggestiva cornice di Villa Nitti, il secondo, nel meraviglioso belvedere ai piedi del Cristo Redentore, di Francesco Di Bella.

Appuntamento con l’equitazione domenica 5 settembre, dove sarà possibile percorrere il “cammino di San Biagio” a cavallo con l’associazione Maratea Outdoor.

A chiudere la rassegna il teatro: sabato 4 settembre reading dell’attrice Giulia Maestri di “Una luce dal mare“, spettacolo teatrale e trekking culturale da quest’anno entrato nel carnet dell’associazione Lu.Pa.
La rappresentazione vera e propria avrà due repliche: la prima sabato 11 e la seconda sabato 18 settembre, con partenza dalla località Ilicini.

Partono i laboratori della Lu.Pa. a Roma

Partono a Roma i corsi della Lu.Pa.!

Venerdì 16 ottobre, presso la Sala Eventi Tiburtina in via Pietro Acciaresi 7, si terrà l’open day del Laboratorio di scrittura e del Laboratorio di dizione della nostra associazione.

Condotto da Luca Luongo, autore dei testi degli spettacoli della nostra compagnia, il laboratorio di scrittura si propone di dare una formazione ad ampio spettro sulle tecniche e pratiche di scrittura creative per la narrativa, i testi teatrali, le sceneggiature cinematografiche e quelle per i fumetti. Durante il laboratorio, i corsisti elaboreranno un loro lavoro e saranno seguiti da un coach.

Il corso di dizione, invece, sarà tenuto dall’attrice Francesca Cannizzo e si rivolge ad aspiranti attori, speaker, video-giornalisti e a chiunque voglia migliorare il proprio italiano.

Un libro che non c’è: Alessandro Mandarini e l’assedio di Maratea

Si è tenuto ieri, nella piazzetta Pietra del Sole del centro storico di Maratea, l’evento Presentazione di un libro che verrà: Alessandro Mandarini e l’assedio di Maratea, organizzato dall’Associazione Amici di Maratea in collaborazione con la Lu.Pa.

L’iniziativa doveva essere il culmine di una serie di manifestazioni previste per commemorare i duecento anni dalla morte di Alessandro Mandarini (1762-1820), illustre cittadino di Maratea. La perdurante pandemia ha impedito, sfortunatamente, gli altri eventi in programma, che saranno recuperati nel prossimo futuro.

L’evento è stato l’ideale prosecuzione del percorso iniziato lo scorso anno con la presentazione della ristampa del romanzo ottocentesco La squilla del 13 febbraro.

Numeroso il pubblico intervenuto,nonostante le norme di distanziamento sociale previste per contrastare la diffusione della Malattia dal Coronavirus-19.

La serata s’è aperta con gli interventi dell’avv. Daniele Stoppelli, sindaco della Città di Maratea, e del dott. Angelo D’Orlando, neo eletto presidente dell’Ass. Amici di Maratea. Poi, l’evento è entrato nel vivo con il racconto dialogato tra Luca Luongo, autore delle ricerche storiche, e Francesco Monterosso e Francesco Fontana, che già hanno collaborato con la Lu.Pa. per l’evento Maratea anni ’20 dello scorso dicembre.

Per l’anno prossimo è prevista la pubblicazione della biografia di Mandarini, composta dallo stesso Luongo.

‘Maratea, anni 20’: un incontro di storia locale per il nuovo decennio

Si è tenuto ieri venerdì 20 dicembre l’evento, promosso dalla nostra associazione, Maratea, anni ’20, nel contesto degli eventi del programma natalizio 2019 del Comune di Maratea.

Cinque giovani ricercatori di storia locale, Francesco Fontana, Angelo Licasale, Luca Luongo, Francesco Monterosso e Francesco Santoro, hanno scelto cinque episodi di storia locale per scoprire alcuni poco conosciuti aneddoti sulla storia di Maratea, sede della Lu.Pa., accaduti negli anni ’20 degli scorsi secoli.

L’incontro si è tenuto nella chiesa dell’Addolorata del centro storico – per gentile concessione dell’omonima congregazione – che, per l’occasione, è stata per la prima volta riscaldata artificialmente.

‘La squilla del 13 febbraro’: Lu.Pa. e Amici di Maratea recuperano antico racconto

Lo scorso 28 agosto si è tenuta la presentazione della prima ristampa del racconto La squilla del 13 febbraro, scritto nel 1847 da Tommaso Lopez.
Si tratta del più antico racconto di letteratura italiana ambientato a Maratea, sede dell’associazione Lu.Pa.

La ristampa è stata finanziata dall’Associazione Amici di Maratea, il cui presidente, Lorenzo di Napoli, ha presenziato all’evento con il sindaco di Maratea, avv. Daniele Stoppelli, il presidente della Lu.Pa. Luca Luongo (curatore dell’opera) e l’attore Vincenzo Paolicelli, che ha letto brani del racconto di Lopez. Hanno porto i loro saluti il presidente della locale pro-loco, Pierfranco De Marco, e la coordinatrice del Forum delle Associazioni di Maratea, Mara Bloisi.

All’incontro, tenutosi nel simpatico Largo dietro la Rancia del centro storico di Maratea, ha assistito numeroso pubblico, che ha potuto prendere copia del volume, distribuito gratuitamente.

(Le foto sono di Biagio Calderano e Vittorio Zaccaro).

Una rassegna di cortometraggi della Lu.Pa. apre le Giornate del Cinema Lucano 2019

Da domani, 22 luglio, fino a domenica 27, Maratea è Terra di Cinema!
Con ospiti del calibro di Elena Sofia Ricci, Kabir Bedi, Joe Pantoliano, Gabriel Garko e il super-ospite Richard Gere, le Giornate del Cinema Lucano 2019 si apriranno con una rassegna di cortometraggi selezionati dalla nostra Associazione.
La Lu.Pa., nata nel 2017 e avente sede a Maratea, ha tra i suoi scopi sociali quello di essere un punto di incontro tra artisti e realtà operanti nel campo della cultura. È quindi per noi un grande onore aprire il Festival, giunto alla sua nona edizione, domani lunedì 22 luglio alle ore 20.00 in piazza del Gesù (fraz. Fiumicello di Maratea).

Saranno proiettati:
Il sarto dei tedeschi di Antonio Losito
Genericamente di Giulio Neglia
Back home di Marcello De Archangelis
Appunti di viaggio di Andrea Natale
L’isola di Daniele Malavolta
Marinai di foresta di Stefano Tammaro
Stop! di Francesco Giorgi
Lia di Arianna Del Grosso
Montagne Blu di Emma D’Orto, Vera Dellavalle, Francesco Dejaco e Giovanni Perolo.

‘Spoiler!’: un encore al Marconi Teatro Festival 2019

Spoiler! torna di nuovo in scena a Roma, nell’ambito del Marconi Teatro Festival 2019.

Visto il successo di pubblico della prima (e originariamente unica prevista) replica dello scorso 8 luglio, la direzione del teatro e del festival ha eccezionalmente voluto nuovamente lo spettacolo targato Lu.Pa. nel proprio cartellone. In scena Leonardo Conte, Marco Patania e Francesca Cannizzo sul testo di Luca Luongo, la regia è dell’autore stesso.

L’appuntamento è per le ore 21:00 di martedì 16 luglio p. v.

‘Spoiler!’ torna in scena a Roma con un nuovo cast

Lunedì 8 luglio, in occasione del Marconi Teatro Festival, torna sulle scene di Roma Spoiler!, spettacolo di esordio della compagnia Lu.Pa. Il testo, scritto da Luca Luongo, debuttò l’8 marzo 2018 a Roma con la regia Claudio Boschi e le interpretazioni di Vittorio Ciardo e Francesca Antonucci, e ha collezionato repliche a Macerata, nella splendida cornice del Teatro “Lauro Rossi”, e nelle piazze di Maratea, Lauria e Serravalle di Chienti. Oggi il cast viene rinnovato da Leonardo Conte, Marco Patania e Francesca Cannizzo, mentre la regia è dello stesso autore del testo.

Questo spettacolo – spiega il regista – è per me qualcosa di prezioso. Ha viaggiato per l’Italia ed è stato molto apprezzato con la regia di Claudio e il lavoro di Vittorio e Francesca Antonucci. Dal loro canto, Leonardo, Marco e Francesca Cannizzo mi hanno dato la possibilità di approcciarmi alla mia prima regia in un clima familiare: ho cercato di trattarlo come se fosse qualcosa di nuovo, qualcosa di qualcun’altro, ma senza per questo snaturarlo.

‘Le meravigliose rarità’: la Lu.Pa. con A.Ma.R.A.M. per le malattie rare

Il 9 Maggio 2019 alle ore 17:00 presso la Parrocchia Santa Maria del Carmine di Altamura – Parco San Giuliano, avverrà la premiazione della III Edizione Concorso Nazionale “Le meravigliose rarità”. Il concorso è stato indetto dall’Associazione “A.Ma.R.A.M.” Onlus e rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.  Lo scopo è quello di sensibilizzare al tema delle malattie genetiche rare.

La nostra associazione collaborerà con la presenza dell’attrice Miriam Pallotta, vice presidente della Lu.Pa., che farà da voce narrante per tutto l’evento.

Dopo la premiazione, uno spettacolo teatrale dal titolo “Cappuccetto er Lupo Mario” scritta e diretta da Francesco Ventura con la collaborazione di Attori di Compagnie Teatrali di Altamura.